dove ti trovi://Vinci la vetrina del Festival di Venezia. Prorogate le iscrizioni di Bookciak, Azione! 2020

Vinci la vetrina del Festival di Venezia. Prorogate le iscrizioni di Bookciak, Azione! 2020

By | 2020-06-17T23:01:59+00:00 11/02/2020|

Realizza un bookciak e vinci la vetrina del Festival di Venezia. Sono prorogate le iscrizioni per partecipare alla IX edizione del premio Bookciak, Azione! evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori che si svolgerà il prossimo 1° settembre alla villa degli Autori al Lido di Venezia, con SNGCI e Spi-CGIL. Poi i bookciak vincitori in tour per festival e premi, fino a Parigi …

 

Un evento speciale martedì 1 settembre 2020, alla vigilia della 77esima Mostra del cinema (dal 2 al 12 settembre) presso la villa degli Autori al Lido di Venezia durante il quale saranno proiettati i bookciak vincitori: video di max 3 minuti ispirati a romanzi, racconti e graphic novel. Perché quello dei bookciak è un formato del tutto innovativo e sperimentale che, diversamente dai book trailer, punta ad esaltare gli aspetti emotivi e visionari del testo, avvicinandosi ai territori della video-arte (guarda i vincitori 2019).

Bookciak, Azione! nasce per offrire ai giovani filmmaker una importante vetrina come il Festival di Venezia. La partecipazione è gratuita e aperta a concorrenti di massimo 35 anni.

A scegliere i bookciak vincitori sarà la giuria permanente del premio composta dalla regista Wilma Labate, dalla critica cinematografica Teresa Marchesi e dal produttore indipendente Gianluca Arcopinto. Al loro fianco sarà un/una presidente di giuria che annunceremo nei prossimi mesi. Nelle precedenti edizioni si sono avvicendati Lorenzo Mattotti, Lidia Ravera, Daniele Vicari, Ascanio Celestini, Gabriele Salvatores, fino ai primi anni di vita del concorso tenuto a battesimo da grandi padri del nostro cinema come Ugo Gregoretti, Citto Maselli, Ettore Scola.

Due le sezioni speciali anche quest’anno (oltre a quella Fuori sala nata in questo periodo di emergenza per il Covid). Una ad hoc aperta esclusivamente alle allieve-detenute del liceo artistico statale Enzo Rossi presente nella casa circondariale femminile di Rebibbia a Roma. E la quarta edizione di Memory Ciak, sezione dedicata alla memoria e realizzata in collaborazione con LiberEtà, testata e casa editrice dello Spi-CGIL che si propone come luogo di confronto tra generazioni sui temi del lavoro e dell’impegno sociale e civile, attraverso i romanzi-diari dei pensionati che fanno da traccia ai bookciak.
Grazie alla nuova collaborazione col Premio Zavattini chi parteciperà alla sezione Memory Ciak potrà utilizzare gratuitamente il materiale di repertorio dell’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico (AAMOD). Sarà la direzione del Premio Zavattini a scegliere il vincitore della sezione Memory Ciak.

Per questa IX edizione del concorso abbiamo scelto come sempre libri di piccole e medie case editrici freschi di stampa, ma stavolta con una novità. Uno dei titoli selezionati arriverà in libreria in contemporanea con la premiazione veneziana di Bookciak, Azione! Il premio quindi farà da lancio all’uscita del libro. Si tratta della raccolta di racconti:

Gli effetti invisibili del nuoto (Hacca Edizioni)
di Alessandro Capponi
Dieci storie di altrettanti personaggi colti in un momento di svolta delle loro vite. Dieci esistenze minime tenute insieme dall’acqua. Quella di una piccola piscina di periferia a Roma. Dieci racconti da leggere col fiato sospeso, bracciata dopo bracciata. E poi un segreto.
(Una versione in pdf del testo sarà messa a disposizione dei filmmaker in via del tutto riservata e con l’obbligo di non diffonderla in alcun modo).

Nellie Bly (Tunué)
di Luciana Cimino e Sergio Algozzino
Un graphic novel dedicato ad una storia di emancipazione femminile che ha dell’incredibile. La vita molto più che avventurosa di Nellie Bly giornalista americana di fine Ottocento capace di farsi internare per denunciare gli orrori dei manicomi e poco dopo battere ogni record facendo il giro del mondo in 72 giorni.

Terrapiena (minimum fax)
di Carola Susani
Una favola nera nella Sicilia anni 70. Sotto a un terrapieno sorgono una baraccopoli e una comunità di attivisti – sono anarchici, comunisti, hippie italiani e stranieri – che tenta di spingere i baraccati senza diritti a ribellarsi. Quando i ragazzini del posto troveranno nel fiume un misterioso giovanotto biondo, questo dio del cambiamento travolgerà più di una vita. Carola Susani, nel secondo capitolo della sua trilogia su Italo Orlando, racconta un altro passaggio della nostra storia, quando per un momento sembrò che la giustizia fosse prossima e che anche l’amore rilucesse nuovo.

SEZIONE MEMORY CIAK
Le vite di Emma (LiberEtà)
di Ave Govi
Fin da bambina Emma si oppone alla marginalità familiare e sociale che contraddistingue tante donne negli anni Cinquanta. Tra premature responsabilità, povertà ed eventi tragici, Emma diventa adulta e sempre più consapevole e impermeabile ai compromessi. Un racconto di formazione, una storia di riscatto femminile che ha come ingredienti fondamentali l’intelligenza, il coraggio, la lungimiranza e la capacità di amare. Mix necessario per sopravvivere alle violenze e al desiderio di dominio degli uomini e, soprattutto, per seguire il filo che conduce dritti al mare della vita.

La sezione Memory Ciak è gemellata con Spi-Stories, concorso internazionale di cortometraggi organizzato da LiberEtà e Spi-CGIL.

SEZIONE FUORI SALA
Gli occhi degli alberi e la visione delle nuvole (Hacca edizioni, 2016)
di Chicca Gagliardo e Massimiliano Tappari
Una raccolta di piccoli flash, delle brevi voci enciclopediche, con altrettante foto, per andare a scoprire storie nascoste intorno a noi. Così da osservare e capovolgere ciò che abbiamo davanti agli occhi, per ritrovare la meraviglia dell’invisibile e accorgersi che lo sguardo, come una ventata, può liberarsi verso l’alto.

Ogni concorrente, per realizzare il suo bookciak, potrà scegliere un solo titolo tra questi.
Per partecipare è necessario iscriversi entro e non oltre il primo luglio 2020 inviando un’e-mail a info@bookciak.it, con i propri dati e specificando quale libro si è scelto.
I bookciak andranno consegnati via e-mail entro il 20 luglio 2020.

I bookciak vincitori saranno proiettati nel corso dell’evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori, alla Villa degli Autori del Lido di Venezia, nel corso di una serata in collaborazione con SNGCI. E poi saranno portati in tour attraverso premi e festival, fino a Parigi. In particolare a VO-VF Le monde en livres, rassegna letteraria dedicata alla traduzione. Si proseguirà poi alle Giornate della luce di Spilimbergo (Pordenone) al Festival Premio Emilio Lussu (Cagliari), dalla Festa di cinema del reale (Corigliano d’Otranto) al Premio Solinas (la Maddalena) e altri ancora.

Leggi il regolamento

Regolamento